Masseria Sant’Agapito, c.da Santa Caterina Di Ripatetta
71036 – LUCERA (FG)

26 – 28 gennaio
Fernando García Dory

Can artists create new living systems? Post-capitalist, alterantive economies and new environmentalism, between theory and practice

Dopo le prime due sessioni guidate da Luigi Coppola e Asunciòn Molinos Gordo, Rural in Action prosegue il 26 gennaio con una tre giorni di laboratorio insieme all’artista Fernando García Dory, il cui lavoro si focalizza sulle questioni che influenzano oggi la relazione tra cultura e natura, calandole nel contesto del paesaggio rurale, individuando desideri e aspettative afferenti a diversi aspetti dell’identità, della crisi, dell’utopia e del cambiamento sociale.

Ripercorrendo alcuni dei suoi principali progetti sull’agricoltura e sulla pastorizia il docente focalizzerà le sue lezioni intorno all’idea che l’arte possa creare sistemi di vita e di socialità alternativi. A partire da un’analisi della società post-capitalista, verranno condivisi alcuni casi studio che vedono l’arte come promotrice di forme di economia alternativa a partire da condizioni di marginalità. Infine Fernando García Dory incontrerà le specificità del contesto foggiano e attiverà dei tavoli di lavoro con i partecipanti per definire insieme possibili visioni per il territorio.

Il workshop è gratuito, ed è richiesta la registrazione con una email a info@vesselartproject.org nella quale indicare nome e cognome, email e numero di telefono. Verrà offerto il servizio bus dalla stazione di Foggia alla Masseria Sant’Agapito, dunque è indispensabile iscriversi in anticipo.

Prossimi workshop di Rural in Action