Radio Materiality

Radio Materiality / Athens

On the occasion of the Athens Biennale, Vessel’s curators and co-founders, Viviana Checchia and Anna Santomauro, will continue Radio Materiality’s investigation about cultural production in the Euro-Mediterranean area. During the biennial, Vessel will make Radio Materiality’s experiences accessible thanks to a “station” where people can listen and talk, a place to reflect on the role of alternatives in the current...

Radio Materiality – workshop @ La Casa Encendida

Radio Materiality è uno spazio pubblico e immateriale, un hub che stimola la comunicazione, lo scambio e il dialogo tra la Puglia e l’area Euro-mediterranea, al fine di costruire ponti culturali e sociali. La radio è lo strumento attraverso cui la Vessel intende comprendere e ridefinire le dinamiche sociali e geopolitiche già esistenti attraverso la...

41°08’24’’ latitudine Nord // 16°50’49’’ longitudine Est

Venerdì 26 luglio alle 19.00, presso il Faro di San Cataldo, Claire Bosi condividerà un momento performativo e installativo nell’ambito della ricerca che ha portato avanti a Bari nel corso del mese di giugno. L’indagine si è sviluppata lungo tre linee di lavoro: il mare e il lavoro connesso alla dimensione marina, visto attraverso lo...

Elena Cologni a Vessel per Radio Materiality dal 19 al 22 luglio

Vessel è lieta di annunciare l’arrivo in Puglia dell’ artista Elena Cologni per Radio Materiality. L’intervento dell’artista nel contesto pugliese si articola in una serie di conversazioni facilitate dalla dimensione del gioco (la trottola) tra l’artista e un gruppo di madri che vivono a Bari che condivideranno con l’artista la dimensione emotiva e la psico-geografia dell’essere madri. Gli incontri...

Residency Program – presentazione ricerche di Cristina Bogdan e Nicoletta Daldanise

Lunedì 15 luglio alle ore 18.30 presso gli spazi di Doppelgaenger, Vessel avrà il piacere di presentare il lavoro di Cristina Bogdan e Nicoletta Daldanise, le due giovani curatrici che, insieme a Alec Steadman e Gaia Tedone, hanno partecipato all’edizione 2013 del Residency Program di Vessel.  La presentazione sarà anche l’occasione per un confronto aperto...

Radio Materiality – Bisan Abu Eisheh # 2

Venerdì 12 luglio 2013 alle ore 17 presso il Socrate Occupato di Bari, Bisan Abu Eisheh, artista coinvolto in Radio Materiality, insieme a Rivolta il Debito e Vessel avvierà il suo progetto di ricerca. La giornata sarà un’occasione aperta a tutti in cui, attraverso lo scambio di idee, la condivisione di cibo e musica, si creerà...

Radio Materiality – l’artista Jaume Ferrete e la curatrice Kari Conte presentano le loro rispettive ricerche a Doppelgaenger

Radio Materiality sta passo dopo passo strutturandosi come una piattaforma che condivide conoscenza circa la vicinanza culturale fra il Mediterraneo e la Regione Puglia. Dopo la realizzazione del progetto, Blu Oltremare di Leone Contini e 41°08’24’’ di latitudine Nord e 16°50’49’’ di longitudine Est, l’esplorazione iniziale in loco dell’artista Claire Bosi sulla relazione fra il mare e...

Claire Bosi – 41°08’24’’ latitudine Nord // 16°50’49’’ longitudine Est

Oggi, mercoledì 26 giugno, alle ore 19 presso il Molo di Sant’Antonio a Bari, Claire Bosi presenta il processo di ricerca portato avanti durante la sua residenza a Bari a partire dal 13 giugno. L’indagine si è sviluppata lungo tre linee di lavoro: il mare e il lavoro connesso alla dimensione marina, visto attraverso lo...

Jaume Ferrete – Voz Rara a Bari per Radio Materiality

Jaume Ferrete, a Bari fino al 30 giugno, sta lavorando all’edizione barese di Voz Rara, grazie alla collaborazione di associazioni locali come Arcilesbica Mediterranea, Arcigay Bari, Un desiderio in comune, Agedo Puglia, La Taverna del Maltese, e tutti gli individui, attivisti e non, che hanno a cuore temi legati all’affettività e alla sessualità. A breve...

Radio Materiality

Radio Materiality, Vessel, Bari, June-July 2013. Radio Materiality is a public and intangible space, a hub that stimulates communication,  exchange and  dialogue between Puglia and the Euro-Mediterranean area in order to build cultural and social bridges among the countries of this region. The aim of the project is to create a common socio-political subjectivity based...